Bonus Fotovoltaico 2024: chi ne ha diritto?

Bonus Fotovoltaico 2024: Come ottenere impianti fotovoltaici a costo zero o quasi? Con il bonus fotovoltaico in arrivo nel 2024, le famiglie con basso ISEE avranno la possibilità di realizzare impianti fotovoltaici nelle proprie abitazioni private utilizzando i finanziamenti della nuova Cassa Nazionale del Reddito Energetico.

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha messo in atto un’iniziativa per consentire un più facile accesso alle energie rinnovabili per i soggetti residenti in nuclei familiari con ISEE pari o inferiore a 15.000 euro o con almeno 4 persone a carico e ISEE pari o inferiore a 30.000 euro. Questo nuovo sviluppo, già finanziato nel 2023, continuerà nel 2024.

Cos’è il bonus Fotovoltaico 2024?

Il bonus fotovoltaico per il 2024 è un provvedimento predisposto dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica. L’obiettivo è consentire alle famiglie a basso reddito di installare impianti fotovoltaici nelle proprie case. Questa opportunità sarà disponibile a costo zero o a tariffe agevolate.

Bonus Fotovoltaico 2024 chi ne ha diritto
Bonus Fotovoltaico 2024 chi ne ha diritto

Per rendere possibile questa iniziativa è stato istituito un fondo dedicato denominato “Reddito Energetico”. Il fondo è finanziato con una somma complessiva di 200 milioni di euro.

Chi ha diritto al bonus fotovoltaico 2024?

Possono richiedere il bonus fotovoltaico, riservato ai privati, coloro che rientrano nelle seguenti categorie:

  • Famiglie con ISEE inferiore a 15.000 euro.
  • Possono beneficiare dell’agevolazione i nuclei familiari con ISEE inferiore a 30.000 euro se hanno quattro o più figli a carico.

Come funziona il bonus fotovoltaico 2024?

  1. Scelta dell’installatore: Per iniziare è fondamentale selezionare un installatore qualificato e autorizzato. Puoi trovare un installatore attraverso il sito del GSE (Gestore dei Servizi Energetici).
  2. Firma del contratto con l’installatore: Dopo aver scelto l’installatore, è importante firmare un contratto con lui. Il contratto dovrà delineare chiaramente i dettagli dell’impianto fotovoltaico, i costi di installazione e le modalità di pagamento.
  3. Pagamento dell’impianto: avete la possibilità di pagare l’impianto fotovoltaico in un’unica soluzione o tramite pagamenti rateali. Se si sceglie di effettuare pagamenti dilazionati è fondamentale che le fatture siano intestate al destinatario del bonus.

Quali regioni avranno più risorse?

Maggiore attenzione sarà rivolta alle regioni del Sud Italia, dove sarà destinato l’80% delle risorse. Nello specifico, i primi beneficiari di questo nuovo incentivo per l’installazione gratuita del fotovoltaico saranno in gran parte i residenti residenti in:

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Sicilia
  • Sardegna
  • Puglia
  • Campania
  • Calabria

Caratteristiche del bonus fotovoltaico 2024?

Caratteristiche del bonus fotovoltaico 2024
Caratteristiche del bonus fotovoltaico 2024

Il bonus fotovoltaico sostiene il finanziamento degli impianti fotovoltaici per le unità abitative offerto alle famiglie in difficoltà economiche. Gli impianti ammessi a ricevere il finanziamento sono:

  1. Con una potenza nominale che varia da 2 kilowatt a 6 kilowatt, garantendo che non superi la potenza prelevata nel punto di connessione,
  2. questa installazione viene realizzata specificatamente su tetti, superfici, aree e pertinenze di proprietà del beneficiario con un valido diritto reale.

Un punto interessante è che un impianto fotovoltaico è un coinvolgente sistema elettrico che genera energia da una fonte eterna e rinnovabile: il sole.

Essenzialmente, un sistema fotovoltaico è composto da diversi moduli fotovoltaici che sfruttano l’energia solare e sfruttano l’effetto fotovoltaico per generare elettricità.

Le case possono avere pannelli fotovoltaici installati sui tetti, sulle facciate o sul terreno. Questi pannelli sono responsabili della conversione dell’energia solare in energia elettrica.

Requisiti per il bonus fotovoltaico 2024

Per beneficiare appieno del bonus fotovoltaico 2024 è indispensabile rispettare i seguenti criteri:

  • Avere un valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore a 15.000 euro oppure 30.000 euro per i nuclei familiari con almeno quattro figli a carico.
  • Possedere un’abitazione con una superficie utile non superiore a 120 mq.
  • Possiedi solo la tua prima casa e nessun altro immobile.
  • Non ho ricevuto ulteriori incentivi per l’energia fotovoltaica negli ultimi 10 anni.

Quanto risparmierai?

Chi ha la fortuna di accedere al Fondo Reddito Energetico potrà risparmiare sull’intera spesa di un impianto fotovoltaico. Il costo per un impianto da 6 kW attualmente varia dai 12 ai 15mila euro, a cui si aggiungono 3mila euro se si vuole includere un accumulo. Tuttavia, considerati i vantaggi della misurazione in loco, anche questa spesa può ora essere evitata.

Come richiedere il bonus fotovoltaico 2024?

Al momento non è possibile richiedere il bonus fotovoltaico. Inoltre, non è chiaro se le famiglie che soddisfano i criteri richiesti dovranno presentare domanda o se ciò non sarà necessario. I nuclei beneficiari potranno essere individuati e gestiti anche a livello locale dalle Regioni, analogamente al bonus sociale elettrico.

Attualmente il Decreto è stato sottoposto all’esame e all’approvazione della Corte dei Conti. Successivamente bisognerà attendere il decreto attuativo e le eventuali circolari che delineeranno le modalità per presentare le istanze. Si prevede che la misura venga attuata nel 2024, in concomitanza con l’uscita della Legge di Bilancio del prossimo anno. Verranno forniti ulteriori aggiornamenti.

Bonus fotovoltaico 2024 ultime novità

Tra gli ultimi aggiornamenti sul bonus fotovoltaico 2024, è importante evidenziare che l’80% dei fondi sarà destinato alle regioni del Sud Italia, che si trovano ad affrontare notevoli difficoltà economiche e sociali.

Inoltre, si prevede che l’erogazione del bonus fotovoltaico 2024 sarà legata all’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), che tiene conto sia del reddito che del patrimonio familiare. Saranno stabilite due categorie di diritto: una per i nuclei familiari con ISEE fino a 15.000 euro e un’altra per i nuclei familiari con ISEE fino a 30.000 euro, purché abbiano almeno quattro figli a carico.

FAQs:

Quali sono i nuovi incentivi per il fotovoltaico?

Il Superbonus è una soluzione incredibilmente conveniente per accedere agli incentivi fotovoltaici. Precedentemente si chiamava Superbonus 110%, ma a partire dal 2023 questo beneficio è stato rimodulato in Superbonus 90%, con conseguente leggera riduzione della detrazione fiscale garantita al 90%.

Quando scade il bonus fotovoltaico?

Il Superbonus 90% per gli impianti fotovoltaici, applicabile alle spese effettuate entro l’anno in corso, scadrà il 31 dicembre 2023.

Conclusione

In questo articolo conoscerai il Bonus Fotovoltaico 2024 e ti ho spiegato tutto su questo bonus come chi ne ha diritto, come richiedere il Bonus Fotovoltaico 2024 e così via. Spero che tu sappia tutte le cose relative a questo bonus.

Leggi anche:

Ciao, mi chiamo Niraj Yadav e sono uno scrittore di questo blog. Condividiamo su questo blog bonus, finanza, bonus famiglia, pensioni & bonus Lombardia.

Sharing Is Caring:

Lascia un commento